ottusa mente

Tutto ciò mi è precipuo
Nov 22
Permalink
Oct 25
Permalink

SLOWCOMIX RULES!

C’abbiamo messo un po’, ma alla fine stiamo cominciando a colonizzare il web.

Il sito è attivo (benché povero ancor di contenuti), ed è qui!

Jul 14
Permalink

Ricordarlo, male non fa.

Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.
Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Qui.

Jun 11
Permalink
Mar 23
Permalink
Via VD

Via VD

Mar 17
Permalink
Paolaki è arrivato.
Mi facevano male i piedi per lui.
Grande Paolo!
:-)

Paolaki è arrivato.

Mi facevano male i piedi per lui.

Grande Paolo!

:-)

Mar 09
Permalink
Da WTD

Da WTD

Feb 18
Permalink
Gli ultimi anni del secolo (…) aprirono la strada alla xenofobia di massa, di cui il razzismo - la protezione della purezza del patrimonio nativo contro la contaminazione o lo sconvolgimento radicale prodotti dall’invasione di orde subumane - divenne l’espressione più comune. (…) Il cemento comune di questi movimenti era il risentimento dei “piccoli uomini” in una società che li schiacciava (…). Una società che, come minimo, li privava della posizione rispettabile occupata nell’ordine sociale tradizionale, e che essi credevano fosse dovuta, e che d’altro canto impediva loro di acquisire all’interno del suo dinamismo uno stato sociale al quale si sentivano in diritto di aspirare.Questi sentimenti trovarono la loro espressione caratteristica nell’antisemitismo che, in molti paesi, nell’ultimo quarto del secolo scorso, iniziò a produrre specifici movimenti politici basati sull’ostilità verso gli ebrei.
- Eric J. Hobsbawn, “Il secolo breve” ed.BUR, parlando dell’ascesa del nazismo.

Gli ultimi anni del secolo (…) aprirono la strada alla xenofobia di massa, di cui il razzismo - la protezione della purezza del patrimonio nativo contro la contaminazione o lo sconvolgimento radicale prodotti dall’invasione di orde subumane - divenne l’espressione più comune. (…) Il cemento comune di questi movimenti era il risentimento dei “piccoli uomini” in una società che li schiacciava (…). Una società che, come minimo, li privava della posizione rispettabile occupata nell’ordine sociale tradizionale, e che essi credevano fosse dovuta, e che d’altro canto impediva loro di acquisire all’interno del suo dinamismo uno stato sociale al quale si sentivano in diritto di aspirare.
Questi sentimenti trovarono la loro espressione caratteristica nell’antisemitismo che, in molti paesi, nell’ultimo quarto del secolo scorso, iniziò a produrre specifici movimenti politici basati sull’ostilità verso gli ebrei.

- Eric J. Hobsbawn, “Il secolo breve” ed.BUR, parlando dell’ascesa del nazismo.

Feb 10
Permalink
Questa è la mano di Phonorama.
Questa è la mano capace di scrivere questo.

Questa è la mano di Phonorama.

Questa è la mano capace di scrivere questo.

Jan 27
Permalink